Performance Management

Percorsi di ri-organizzazione

La valutazione delle prestazioni individuali e di gruppo è un processo fondamentale per aumentare la produttività del personale e migliorare i risultati aziendali.

Il performance management è estremamente importante, non solo come strumento di gestione delle risorse umane, ma anche come strumento per promuovere efficienza e realizzare progetti ambiziosi.

Un sistema integrato di performance management basato sul modello degli OKR che diventa un utile strumento di coordinamento per il top management 

OKR sta per Objective and Key Results ed è una metodologia per la gestione degli obiettivi:

  • Gli Obiettivi sono i traguardi strategici da raggiungere nel lungo periodo e devono essere chiari, significativi e ambiziosi.​
  • I Key Results sono i risultati di breve periodo che permettono di misurare i progressi verso l’obiettivo. ​

La metodologia prevede cicli di feedback brevi e facilmente individuabili. Lo scopo è di poter modificare facilmente la programmazione affinché tutti siano orientati verso il medesimo risultato e tutti lavorino allo stesso ritmo.​

IL MODELLO EXECO

L’approccio di Execo si ispira ai principi del design thinking e pertanto prevede un ampio coinvolgimento del cliente fin dalle prime fasi dell’intervento. L’idea di fondo non è quella di costruire un progetto perfetto dal punto di vista teorico, ma lontano dalla realtà aziendale, piuttosto si mira ad un co-design dell’intervento che ne garantisca la realizzabilità e la concretezza. I passaggi chiave del nostro intervento sono:

  1. Creazione di un gruppo di lavoro (2/3 persone: AD e consulenza) che partecipa attivamente alla definizione del modello di MbO e supervisiona il work-in-progress (WIP) del progetto
  2. Stesura condivisa di un piano di lavoro con relative milestones
  3. Incontri di work in progress  alle milestones

Questo approccio oltre al progetto di gestione degli obiettivi, lascia in eredità al cliente una serie di metodologie operative che potranno essere riutilizzate in futuro.

Inoltre diffonde cultura organizzativa tra le persone che partecipano all’intervento, accrescendone la capacità organizzativa e le competenze manageriali.

PERFORMANCE MANAGEMENT IN ACTION

1. Check-up

Il check-up non è semplicemente una fotografia dell’esistente, ma serve a condividere con il cliente i punti di forza e di debolezza dell’attuale sistema di gestione e ad individuare i percorsi da implementare. 

  • Analisi della situazione esistente
  • Individuazione delle criticità
  • Prime ipotesi di intervento

2. Action learning

L’action learning (formazione-intervento) è una tecnica di facilitazione che aiuta le imprese a realizzare un obiettivo e al tempo stesso a far crescere i propri collaboratori.

Il modo migliore per apprendere è quello di mettere in pratica i contenuti, pertanto con l’action learning un gruppo di collaboratori si riunisce per affrontare un problema aziendale reale e, grazie alla guida di un esperto, impara ad utilizzare nuovi strumenti.

L’Action Learning prevede un’alternanza di momenti di contatto con gli esperti di Execo, che facilitano, orientano e guidano il percorso, e momenti di lavoro di un gruppo che in piena autonomia realizza un obiettivo condiviso con l’azienda. Attori di un percorso di Action Learning sono:

  • SPONSOR: è l’AD dell’azienda che segue a distanza il progetto ne controlla i progressi e garantisce risorse e supporto istituzionale e organizzativo.
  • ESPERTO: è il team Execo che funge da riferimento al gruppo, sia per quanto riguarda i percorsi di apprendimento, che i percorsi di realizzazione del progetto.
  • TEAM: è il gruppo di Dirigenti (variamente composito), che realizza concretamente il progetto

3. Manuale di performance management

Verrà creato, insieme al team di lavoto, un manuale operativo che consentirà alla azienda di avere uno strumento vlido da consultare negli anni avvenire.

4. Coaching di follow up

Prevediamo la possibilità da parte del cliente di avere un esperto Execo che accompagni le persone nei primi mesi di applicazione del nuovo modello di performance creato.

Formatore

ANDREA MARTONE

È Professore di Organizzazione aziendale presso LIUC – Università Cattaneo e dirige il Centro di competenze ‘‘Strategic Management & Family Business èresso la medesima Università. È ‘‘Director of Research and Studies’’ di von Rundstedt Svizzera ed è titolare del corso “Organizational Design in International Contest” nel master MIB della IESEG (Grand Ecole dell’Università Cattolica di Lille – Francia).

Laureato in Economia aziendale con specializzazione in organizzazione del lavoro presso l’Università Bocconi di Milano, ha conseguito la certificazione in Design Thinking presso la University of Virginia.

Ha ricoperto il ruolo di Direttore del personale di IED (Istituto Europeo di Design) ed è stato Vice-Direttore della Scuola Superiore di Alta Amministrazione (Regione Lombardia). Ha condotto numerosi progetti di ricerca, consulenza e formazione aziendale in campo organizzativo e di controllo di gestione.

Collabora da diversi anni con Execo alla ricerca del ‘’bello e del buono’’ per le organizzazioni.

Via Achille Mauri, 4 - 20123 Milano (MI)
Fermata metro Missori
+39 02 84176400 -
+39 02 84176271
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

EXECO S.r.l - Aut.Min.Def. 12162 del 20.09.2013 | Copyright © EXECO S.r.l. | P.IVA 08244540962